Quali sono i punti principali del lavoro di Accompagnatrice (o Escort)

Sono donne sicure di sé, o meglio, donne che si presentano in questo modo. Donne che hanno una immagine chiaramente gradevole all’interno della società e donne che amano curare la propria immagine, in tutti i sensi. Non, quindi, con esagerato make up o abbigliamento succinto, ma donne che ad esempio amano andare in palestra, donne che si presentano con un corpo tonico ed elastico, donne che hanno sicuramente anche molti interessi oltre al lavoro.

Una Escort a Roma – così come in qualunque altra città – la si riconosce molto facilmente perché, a dispetto delle polemiche e delle prime indicazioni che si potrebbero avere quando si parla di una donna con questo ruolo, non è mai una donna volgare.

lavoro di AccompagnatriceUna accompagnatrice (detta anche Escort) è semplicemente una donna che è pienamente consapevole della sua bellezza, del suo garbo estetico e non solo, e che ha deciso di fare del suo corpo uno strumento per ottenere del denaro.

Vilmente, denaro, ma in maniera approfondita potremmo infatti ammettere che se da un lato l’interesse potrebbe essere quello di ottenere dei soldi, dall’altra parte non sono chiaramente solo i soldi ad interessare una donna.

Perché, in effetti, una Escort è una donna che è in grado di guadagnare non solo per mezzo del suo corpo, ma anche per mezzo della sua abilità di rendere il suo corpo uno strumento interessante: uno strumento che però non è l’unico in assoluto.

Una accompagnatrice, infatti, è anche una donna molto sicura di sé, una donna determinata, con specifiche caratteristiche. È chiaramente una donna che sa parlare, che sa stare in società, e che proprio per questo viene preferita dall’uomo, spesso un ricco imprenditore o un politico, che necessita di una donna accanto a sé per fare il suo ingresso all’interno di un congresso, di una cena importante, di un galà.

Certamente, in casi come questi, avere accanto una pretty woman può fare la differenza. E la fa ancor di più se questa pretty woman moderna è in grado di gestire anche le situazioni più stressanti e difficili, come ad esempio riuscire a conversare con diverse persone di temi che non conosce magari molto bene ma di cui si è comunque preparata; riuscire a gestire situazioni delicate, mostrarsi sempre con il sorriso sulle labbra, essere accondiscendente e gentile, educata e soprattutto non dare troppo nell’occhio.

Perché ciò che fa e deve fare la differenza, oggi, non è solo l’aspetto fisico, non è solo il modo in cui la donna si trucca o si abbiglia, ma è anche il modo in cui sa svolgere il suo lavoro: accompagnando e stando accanto, in sostanza, al suo cliente, in ogni specifica situazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *